Gentili HomeExchanger,

Come sapete, lo scambio casa è più di una semplice forma di sistemazione. È un’esperienza meravigliosa che ti consente di vivere come una persona del posto in qualsiasi parte del mondo, oltre a incontrare altri Membri a livello globale e creare ricordi indimenticabili con le persone che ami.

Ciò che rende tutto ancora più speciale è la generosità tra i nostri Membri. Così come cerchiamo di enfatizzare nei nostri principi fondamentali, HomeExchange è un grazioso scambio di ospitalità! A prescindere se hai bisogno di una mano per visitare la città, o se hai solo bisogno di consigli su dove mangiare durante il tuo scambio, il tuo padrone di casa è a tua disposizione. Ci piace vedere i gesti carini tra i nostri Membri, dalla preparazione delle case ai regali che si lasciano reciprocamente.

Alcuni Membri hanno condiviso con noi grandi storie di atti di gentilezza ricevuti dagli ospiti o dai padroni di casa. Ci piace leggere queste storie e riteniamo che sia carino condividerle con te!

“Quando finalmente siamo arrivati dal Canada al nostro scambio casa a Dublino, il nostro host (anche lui da qualche parte per uno scambio) si era organizzato con sua figlia affinché preparasse la casa per noi. Arrivare in una casa meravigliosa con un camino acceso e un fantastico pasto con un delizioso brodo fatto in casa, un’insalata fresca e un buon vino bianco fresco è stato così accogliente e piacevole.”

- Karen, 26 scambi

“Dopo due meravigliosi scambi in Alsazia, abbiamo ricevuto pacchetti pieni di cura per il Natale successivo.”

- Christiane, 19 scambi

“Tra i pochi scambi avuti in Quebec, abbiamo ricevuto un cestino di prodotti locali e il pass per un museo [...]. Quando abbiamo ospiti, al loro arrivo gli facciamo trovare sempre una bella bottiglia di vino bianco, della marmellata fatta in casa e del pane del panificio locale [...]. Con questi piccoli gesti, lo scambio comincia bene.”

- Violette, 8 scambi

“Negli anni, ho ricevuto così tanti regali e prodotti locali dai padroni di casa e ospiti! Quest’anno, Suzy, una mia ospite, mi ha portato dei regali davvero carini dall’America [...] e mi ha cucinato piatti deliziosi. Non vedo l’ora di rincontrarla tra qualche settimana nella sua casa in Florida!”

- José, 20 scambi

“Grazie a tutte le famiglie straniere e francesi che ci hanno accolto con così tanta generosità e gentilezza [...] fin dal 1989, hanno consentito ai nostri bambini di imparare a essere tolleranti, a condividere e apprendere diverse lingue. Siamo ancora in contatto con americani, irlandesi, austriaci e tedeschi che sono diventati veri amici. Grazie di tutto.”

- Annie, 27 scambi

“Il nostro primo scambio è avvenuto a Barcellona. Avevamo un appuntamento da un medico lì e abbiamo deciso di sfruttare il nostro viaggio per visitare la città per qualche giorno.  Il nostro padrone di casa ci ha lasciato spazio nel suo garage poiché avevamo bisogno di andare in ospedale per l’appuntamento. Ci ha lasciato anche il suo abbonamento ai mezzi pubblici e si è offerto di prepararci la cena nel caso in cui avessimo fatto tardi in ospedale.”

- Yolanda, 6 scambi

“Ho avvertito cordialità in tutti gli scambi fatti. Quest’estate in Francia, siamo stati accolti dalla zia del nostro padrone di casa, una signora adorabile. Non parlava lo spagnolo. Ci siamo incontrati a cena e ci ha detto che avrebbe potuto accompagnarci al Carrefour per andare a comprare le cose da mangiare perché non c’erano autobus diretti ed era a 3km di distanza. Ci ha detto di chiamarla in caso di emergenza o se avessimo avuto bisogno di andare di nuovo a comprare qualcosa da mangiare.”

- Ana, 22  scambi